Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 03/08/2022
Testata Giornalistica: IL MESSAGGERO
    IL MESSAGGERO

Amazon, formazione per i 460 assunti in attesa della scadenza del Black Friday. Il piazzale dell'azienda può ospitare fino a 200 camion: San Salvo affronta il problema traffico

SAN SALVO È passato senza grossi problemi il primo giorno lavorativo nello stabilimento Amazon: 460 assunti si divideranno almeno per il momento in due turni, una volta a regime ci sarà anche quello di notte. Questa prima settimana passerà a scarti ridotti per permettere la formazione, dalla prossima arriverà il grosso delle merci da immagazzinare fino al vero primo banco di prova, il Black Friday, il noto giorno delle promozioni sul portale e-commerce che probabilmente servirà anche a vedere come risponde il centro di distribuzione all'aumento esponenziale di spedizioni. Quest'anno la ricorrenza cadrà il 22 novembre e sarà l'inizio di un periodo particolarmente caldo per gli ordini che si protrarrà fino alla fine del periodo natalizio. L'azienda vi punta molto, anche per questo ha evitato di slittamenti nella data di apertura. Il picco di spedizioni servirà anche come primo vero test dell'impatto che il sito può avere sul traffico sulle principali arterie stradali, Ss 650 e A14 su tutte. Il responsabile dello stabilimento, Marco Baggio, ha spiegato che il piazzale è stato realizzato per ospitare fino a 200 tir al giorno e che gli arrivi per i carichi/scarichi saranno contingentati per evitare appunto ingorghi sulla viabilità locale.
I mezzi in ingresso e in uscita saranno semi articolati e camion, qui non ci saranno i furgoni dei corrieri. Questi continueranno a orbitare intorno al deposito di smistamento di San Giovanni Teatino: vuol dire che se da San Salvo viene effettuato l'ordine di un articolo presente nello stabilimento inaugurato due giorni fa, il pacchetto raggiungerà prima San Giovanni Teatino da dove sarà prelevato da un corriere che gli farà compiere il percorso inverso fino a casa del cliente finale. Baggio ha assicurato che in caso di problemi Amazon è pronta a rivedere l'organizzazione del traffico perché «è un tema a cui teniamo molto». In ogni caso, impegno in tal senso è arrivato anche dal sindaco Emanuela De Nicolis che si farà portavoce con l'Anas affinché si avvii un discorso per il potenziamento della Ss 650 Trignina. Per quanto riguarda la penuria di appartamenti in affitto per i dipendenti, i lavoratori stanno cercando soluzioni alternative in Molise. La speranza è che, dopo la fine dell'estate, tornino disponibili le case affittate ai turisti. Intanto, il colosso dell'e-commerce ha annunciato che donerà al Comune un parco inclusivo.

www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
1009944