Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 15/09/2021
Testata Giornalistica: RAI TGR MOLISE
    RAI TGR MOLISE

Apertura dell'anno scolastico in Molise. Tornano in aula 35mila studenti Il primo rientro in presenza a scuola nell'era covid. La dad sembra ora solo un lontano ricordo.

Primo segno di ritorno alla normalità per l'ambiente scolastico. Cautele e regole, dal green pass alle mascherine. Ma i sindacati di categoria sollevano ancora perplessità: si chiedono come saranno dislocate sul territorio queste linee aggiuntive e chi controllerà il rispetto delle norme anticovid sugli autobus, dal momento che in regione non sono stati ancora nominati gli "steward "alle fermate, annunciati dal ministro Bianchi.


Primo giorno dell'anno scolastico

Primo giorno dell'anno scolastico
La data di oggi segnerà una di quelle da ricordare dell'era covid. A distanza di oltre due anni di pandemia, oggi è il giorno del grande rientro in presenza per i circa 35 mila studenti molisani.Un rientro in classe in sicurezza con lo spauracchio della dad che tutti vorrebbero solo come un ricordo dello scorso anno. 
I direttori scolastici hanno ricevuto già da qualche giorno le linee guida ministeriali che contengono tutte le norme di sicurezza da adottare, dalla sanificazione, alla verifica dei green pass per il personale scolastico e per i genitori che vogliano entrare negli istituti.
Partità a fine mese anche in Molise la campagna nazionale dell'Istituto superiore di sanità che ha predisposto test salivari a campione per identificare ed isolare subito casi di positività. L'Ufficio scolastico regionale ha individuato tre istituti, due in provincia di Campobasso e uno in quella di Isernia.
Il Direttore, Anna Paola Sabatini,  farà visita agli alunni delle scuole dell'Alto Molise, partendo da Capracotta, per poi spostarsi negli altri istituti di Agnone. 
La scelta  rappresenta un segnale di vicinanza ai centri più piccoli, presidio per la sopravvivenza delle aree interne.
Predisposta da oggi una intensificazione dei trasporti. Fermo il rispetto del limite dell'80% di capienza e l'obbligo di mascherine sugli autobus e scuolabus, saranno 23 le corse in più. Ma i sindacati di categoria sollevano ancora perplessità: si chiedono come saranno dislocate sul territorio queste linee aggiuntive e chi controllerà il rispetto delle norme anticovid sugli autobus, dal momento che in regione non sono stati ancora nominati gli "steward "alle fermate, annunciati dal ministro Bianchi.

www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0897595