Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 11/10/2022
Testata Giornalistica: IL CENTRO
    IL CENTRO

Frontale scuolabus-auto: feriti i due conducenti città sant'angelo, nessuno studente a bordo

CITTÀ SANT'ANGELO Scontro frontale e tantissima paura, nel primo pomeriggio di ieri, a Città Sant'Angelo fra uno scuolabus e una Fiat Punto. L'incidente è accaduto alle 13.50 quando, per fortuna, il pulmino era vuoto. È successo tutto, infatti, dopo che anche l'ultimo studente era sceso. Feriti il conducente dell'auto e l'assistente del pulmino, entrambi residenti a Città Sant'Angelo. Nell'incidente, accaduto lungo strada San Pietro, quasi all'altezza del civico 90, hanno riportato un politrauma e sono arrivati al pronto soccorso del Santo Spirito in codice giallo. Più gravi in un primo momento sembravano le condizioni del conducente della Punto, un ragazzo di 20 anni, tanto che dalla centrale del 118 è stata inviato, oltre all'ambulanza medicalizzata, anche l'elisoccorso. Illesa, invece, l'autista dello scuolabus.Dei rilievi e della viabilità si sono occupati gli agenti della polizia locale, coordinati dal comandante Luca Marzuoli, intervenuti con due pattuglie. Sul luogo dell'incidente anche i vigili del fuoco del comando provinciale. Appena saputo dell'incidente, in strada San Pietro è arrivato anche il sindaco Matteo Perazzetti.Stando a quanto ricostruito, il pulmino dopo aver accompagnato a casa tutti gli studenti stava tornando verso il paese quando, per cause ancora da accertare, si è scontrato frontalmente con la Punto che proveniva dalla direzione opposta ed era diretta verso Montesilvano. L'impatto, stando ai testimoni, è stato molto violento. Ingenti i danni riportati sia dalla vettura che dallo scuolabus.

www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
1012991