Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 04/07/2020
Testata Giornalistica: IL CENTRO
    IL CENTRO

La Lanciano-Val di Sangro nel piano strategico regionale. Annuncio della lega

LANCIANO Il progetto da 97 milioni di euro per la strada a scorrimento veloce Lanciano-Val di Sangro è stato inserito per la prima volta nel Piano regionale delle infrastrutture strategiche. A comunicarlo è stato ieri l'assessore regionale con delega all'urbanistica, Nicola Campitelli, accompagnato dal gotha della Lega abruzzese: Luigi D'Eramo, segretario regionale Lega Abruzzo, il vice presidente della Regione Abruzzo, Emanuele Imprudente, l'assessore alla sanità Nicoletta Verì, assessori comunali e provinciali della Lega e, tra gli altri, il consigliere regionale Fabrizio Montepara. «La città di Lanciano è strategica per il disegno che la Lega vuole realizzare sul territorio», ha spiegato Campitelli, «immaginiamo una città del futuro che da un lato guardi alla Val di Sangro che rappresenta, con il 40% del Pil regionale, la locomotiva d'Abruzzo, e dall'altro alla Costa dei trabocchi, all'accoglienza e al turismo. Un collegamento veloce con la Val di Sangro è necessario non solo per le migliaia di persone che lavorano in quella zona, per agevolare le aziende e il trasporto di merci e persone, ma anche per rivitalizzare l'economia di Lanciano che negli ultimi tempi ha visto la chiusura di numerose attività commerciali». «Il progetto è stato snellito e reso più sostenibile e a più basso impatto ambientale», ha rimarcato Campitelli, «ovvio che si tratta solo di un primo passo, il prossimo sarà quello di ottenere finanziamenti mirati al ministero delle Infrastrutture per un'opera che noi consideriamo strategica». Il progetto ha infatti un grado di priorità uno nell'agenda regionale, che significa che sarà portato velocemente all'attenzione del Governo. Sessanta sono gli interventi di priorità "molto alta", ventinove di priorità "alta" e "media" nei rispettivi settori di intervento per un importo complessivo di poco superiore ai sei miliardi di euro a cui si aggiungono opere che dovranno essere stimate dal ministero delle Infrastrutture e che riguardano la velocizzazione e la messa in sicurezza dei tratti autostradali abruzzesi dell'A14, dell'A24 e dell'A25. Nel piano delle infrastrutture anche il collegamento Ortona-Guardiagrele e il rafforzamento del casello autostradale Vasto centro.

www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0800094