Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 09/11/2022
Testata Giornalistica: IL QUOTIDIANO DEL MOLISE
    IL QUOTIDIANO DEL MOLISE

Pallante replica alla Boccardo: «Basta fare politica da una tribuna sindacale, scendesse in campo» L’assessore regionale: «Non è più accettabile la narrazione di un Molise disastrato fatta da chi è in cerca di visibilità»

«Se qualcuno è intenzionato a fare politica, smettesse di farlo dalla tribuna sindacale e scendesse in campo.» E’ la replica, piccata, dell’assessore reginale Quintino Pallante alle dichiarazioni della segretaria regionale della Uil Tecla Boccardo che ha definito «il Molise un malato terminale con una politica incapace di curarlo». Nel commentare i dati del rapporto annuale sulla qualità della vita, per la Boccardo «il Molise fa sempre più passi indietro, sia in provincia di Campobasso che Isernia». «Nel rapporto – ha precisato Pallante – Campobasso è lievemente peggiorata (dal 78° è passata all’81° posto), mentre Isernia è rimasta stabile al 75°. Ma in alcuni parametri, come ad esempio l’istruzione, Campobasso ha fatto un balzo in avanti. Prendere questi dati per lanciare strali contro la sanità regionale sembra essere evidentemente una ricerca spasmodica di visibilità.

Suggerirei alla Boccardo – ha proseguito l’assessore regionale – di occuparsi maggiormente del suo lavoro da sindacalista, visto che, ad esempio, sui Trasporti è stata smentita dalle altre sigle sindacali. Per quanto i riguarda i parametri della qualità della vita, il Molise non è messo peggio di altre regioni meridionali e ciò dipende da una serie di problematiche, come ad esempio le infrastrutture, che non sono ascrivibili a nessuno in particolare, ma vanno ricercate nella più ampia “questione meridionale”. Da qui ad abbracciare una crociata sulla sanità e ad alimentare la convinzione che in Molise vada tutto male, ce ne passa. Non è più accettabile questa narrazione da chi è in cerca di visibilità politica. Dopo i proclami, però, esistono i voti e per chi non si è mai confrontato è facile parlare, chi si è confrontato ed è eletto da anni pensa a lavorare a testa bassa. Rilevo – conclude l’assessore Pallante – che c’è voglia di fare politica, il che è una buona notizia, se, però, fatta cecando di dare soluzioni e non creando notizie dal nulla solo per mettersi in mostra».


www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
1012986