Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 06/11/2022
Testata Giornalistica: IL CENTRO
    IL CENTRO

Pioggia e vento, aereo rinuncia ad atterrare a Pescara e va a Fiumicino Decisione presa per motivi di sicurezza a pochi metri dalla pista, disagi per i passeggeri provenienti da Bergamo per il rientro a notte fonda da Roma

SAN GIOVANNI TEATINO. Disagi ieri sera per i passeggeri del volo Ryanair proveniente da Bergamo Orio al Serio. A causa del maltempo che imperversava su Pescara, l'aereo non è riuscito ad atterrare ed è stato dirottato su Roma Fiumicino. Da lì, poi, il problema per i passeggeri su come tornare a Pescara e quindi per la compagnia low cost di recuperare e di mettere a loro disposizione dei mezzi in piena notte.

Pioggia e soprattutto il forte vento che soffiava ieri notte a Pescara hanno fatto sì che i piloti del volo Ryanair, su indicazioni anche della centrale operativa della compagnia, abbiano deciso all'istante e per motivi di sicurezza di rinunciare all'atterraggio dopo aver effettuato un tentativo quando erano le 22,23.

L'aereo, un Boeing 737/800, ha effettuato una manovra che in gergo tecnico si chiama "riattaccata". Quando era in procinto di atterrare e in linea con la pista, si è in pratica trovato di fronte un muro di pioggia e forte vento, al punto che i piloti anziché scendere hanno dovuto "riattaccare", dare di nuovo motori per rialzarsi e cambiare direzione.

Una manovra vissuta con un po' di tensione per i passeggeri a bordo che a quel punto sono stati informati che il volo sarebbe atterrato in un altro aeroporto vicino. Quale? In genere in alternativa allo scalo abruzzese viene scelto l'aeroporto di Ancona. In questo caso tuttavia il controllo volo di Brindisi ha indicato a Ryanair lo scalo di Fiumicino dove poi il velivolo è atterrato circa mezz'ora più tardi.

Il problema è stato poi quello di rintracciare subito dei mezzi per poter offrire ai passeggeri il trasferimento a Pescara a notte fonda.


www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
1009939