Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 19/05/2020
Testata Giornalistica: IL CENTRO
    IL CENTRO

Posti sbarrati, i passeggeri in fila Ripartono le corse dei bus: pullman pieni negli orari di punta e in tanti rinunciano

CHIETI Mascherine e posti a sedere sbarrati col nastro bianco e rosso per assicurare il distanziamento tra i passeggeri. Sui bus della Tua tutti sembrano rispettare le regole anti-contagio e gli autisti confermano che sinora non ci sono stati problemi: «La tratta Chieti-Pescara è tranquilla, anche con la grande riapertura», dice un dipendente Tua, «anche perché i passeggeri al momento sono ancora molto meno di prima del lockdown. La Tua ha comunque messo a disposizione dei passeggeri della linea Chieti-Pescara una corsa bis attraverso un autobus che staziona a Madonna delle Piane e che si mette in moto solo se i passeggeri non dovessero trovare posto sull'autobus. Inoltre l'azienda ha deciso di impiegare mezzi più lunghi: nel senso che al posto dei normali bus ora utilizziamo autosnodati di 18 metri». La situazione è un po' diversa per le linee cittadine della Panoramica dove, negli orari di punta, i bus sono al limite della capienza. «Di mattina alle 7.30 il 2 era quasi del tutto pieno», conferma un autista, «nel resto della giornata, invece, non abbiamo avuto più problemi». Ma è anche capitato che sia salito un gruppo di ragazzi per lasciare a piedi utenti che utilizzano il mezzo pubblico per andare a lavoro.

19 maggio 2020 il centro

 

www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0763061