Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 25/07/2020
Testata Giornalistica: IL MESSAGGERO
    IL MESSAGGERO

Sangritana da record conti in utile e 44 assunzioni.

VAL DI SANGRO Progetti in itinere, nuovi contratti e più personale. Cresce Sangritana Spa. «Nonostante il coronavirus - dice Pasquale Di Nardo, amministratore delegato della società che ha sede a Lanciano - chiudiamo il bilancio in positivo con un fatturato di 9 milioni ». Nuove commesse per Sangritana Cargo, il ramo d’azienda che si occupa del trasporto merci su ferro, a cui è stata dedicata una due giorni con la presenza di Rete ferroviaria italiana (Rfi) e di altri stakeholders, anche internazionali. Iniziativa culminata, ieri mattina, nella presentazione dei due locomotori D744 della Effishunter 1000 CZ Loko, del costo complessivo 4,4 milioni. «Essi - spiega Di Nardo - saranno principalmente impiegati per il trasporto di materiali di Fca. Sono destinati a collegare la tratta ferroviaria non elettrificata di Melfi (Potenza) con la stazione di Foggia dopo la quale Sangritana metterà sulle linee nazionali gli autoveicoli prodotti in Basilicata. «Nel 2019 - sottolinea ancora Di Nardo - la nostra società ha movimentato 34.000 carri e 2.352 coppie di treni. Ha operato su 500mila chilometri». In Abruzzo il trasporto merci è garantito da tre snodi principali: interposto di Manoppello, Pescara e Fossacesia. «Quest’ultima fa la parte del leone, con una crescita esponenziale. Si è infatti passati da 1600 a 6mila treni annui» spiega Maurizio Gentile, amministratore delegato di Rfi. «I locomotori - evidenzia Gianfranco Giuliante, presidente di Tua, azionista di maggioranza - sono parte di una ristrutturazione che porterà a considerare Saletti il punto strategico di collegamento anche con i porti di Ortona e di Vasto». Ma in tempi di Covid e cassa integrazione, come annuncia il presidente della Regione, Marco Marsilio, Sangritana assume 44 lavoratori, tra macchinisti e tecnici. A breve partiranno i bandi di concorso. «In Italia - riprende Marsilio - su ferrovia viaggia solo il 5% delle merci ed è troppo poco». «Perciò - aggiunge l’assessore alla Mobilità, Nicola Campitelli - la Regione investirà in questo settore, anche a tutela dell’ambiente ».


www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0798234