Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 10/07/2022
Testata Giornalistica: IL CENTRO
    IL CENTRO

Scuolabus, sugli stipendi è scontro tra Cgil e ditta la vertenza per autisti e assistenti

TERAMO Da una parte il sindacato che parla di stipendi arretrati, dall'altra l'azienda che replica sostenendo il pagamento dei salari fino al mese di maggio: è la vertenza che riguarda autisti e assistenti di scuolabus dipendenti della ditta Scoppio di Gioia del Colle (Bari) che si è aggiudicata per 3 anni l'appalto per la gestione del trasporto scolastico a Teramo. In una nota la segreteria provinciale della Filt Cgil scrive: «I lavoratori hanno percepito l'ultimo stipendio ad aprile, oggi siamo quasi a metà luglio e delle altre mensilità arretrate neanche l'ombra. Purtroppo, questo è un settore dove prevale la logica degli appalti e delle esternalizzazioni del servizio, molti Comuni oramai adottano questa pratica e quindi vi è un avvicendamento costante delle aziende e i problemi per i lavoratori si rilevano sempre gli stessi». Di parere opposto la società. «Abbiamo liquidato anche la mensilità di maggio», dice Filippo Di Martino, dirigente della società, «e stiamo in regola con tutti i pagamenti e con la correttezza dei Durc». Il sindacato, inoltre, nella nota sostiene che la società «non riconosce quelle competenze previste dalla contrattazione come ad esempio un ticket giornaliero ai lavoratori, per ogni giornata di presenza». Su questo aspetto l'azienda precisa: «Su questo argomento sono stati fatti tanti incontri con il sindacato anche alla presenza di rappresentanti del Comune. Questi ticket da contratti non sono previsti per i lavoratori part-time. In questo caso non è un obbligo». Il sindacato, nella nota firmata dai sindacalisti Aurelio Di Eugenio e Maurizio De Juliis, lanciano un appello all'amministrazione comunale e al prefetto: «Serve un impegno concreto e celere da parte delle istituzioni, chiediamo al sindaco Gianguido D'Alberto di intervenire e prevedere un incontro a breve al fine di porre fine a questa problematica, allo stesso tempo invitiamo il primo cittadino a valutare la possibilità di reinternalizzare questo delicato servizio, avvalendosi della società pubblica Team».
10 luglio 2022 il centro
 

www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
1012871