Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 28/09/2022
Testata Giornalistica: IL CENTRO
    IL CENTRO

Silvi Paese, viabilità da rivedere: disagi per i passeggeri dei bus Oggi l'incontro tra l'assessore Di Giovanni e il comandante dei vigili Michetti per via Santa Lucia

L'istituzione del senso unico e lo spostamento della fermata scatenano polemiche: deciderà la giunta


SILVI Sul caos viabilità a Silvi Paese il Comune è pronto ad adottare nuove strategie. Per questa mattina è in programma un incontro tra l'assessore ai lavori pubblici Giuseppina Di Giovanni ed il comandante della polizia municipale Giustino Michetti finalizzato alla revisione del piano del traffico e in particolare del senso unico in via Santa Lucia, istituito prima dell'estate e che ha provocato diverse polemiche per il forzato spostamento della fermata della Tua da piazza della Porta alla strada provinciale sottostante 29b. Con la riapertura delle scuole il problema si è ripresentato. Decine di studenti diretti i ogni mattina verso le scuole di Atri e Pescara o verso Silvi marina sono costretti a percorrere a piedi diverse centinaia di metri, tra l'altro tortuose, prima di arrivare al punto di attesa del bus. Analoghi se non maggiori disagi sono sopportati dagli anziani che si servono dei mezzi pubblici per i loro spostamenti anche verso l'ospedale San Liberatore, ambulatori medici, farmacie e attività commerciali. Senza contare i tanti pendolari che hanno necessità di andare e tornare dal paese. Il senso unico nelle vie Santa Lucia e San Rocco è stato adottato per ragioni di sicurezza legate alle difficili ed a volte pericolose manovre dei pullman all'interno della piccola piazza. L'ipotesi al vaglio dell'amministrazione è di ripristinare il doppio senso solo per i bus, lasciando per tutti gli altri mezzi la viabilità attualmente in vigore. Tra gli amministratori comunali c'è chi preferirebbe una scelta più drastica con la revoca totale del senso unico e la riapertura della strada al traffico in entrambe le direzioni, rivedendo le indicazioni contenute nel piano urbano della mobilità sostenibile. A valutare la situazione, nei prossimi giorni, sarà la giunta che dovrà dettare l'indirizzo politico al comandante Michetti trovando un punto di mediazione tra le diverse posizioni emerse finora. «Da parte mia non c'è alcuna preclusione a cambiare alcune misure sulla viabilità del borgo antico», tiene a precisare il responsabile della polizia locale, «le soluzioni vanno sempre condivise e soprattutto devono risultare in linea con quelle che sono le reali esigenze della popolazione».

www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
1013002