Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 04/08/2022
Testata Giornalistica: IL CENTRO

Toto candidati: a sorpresa spuntano altri nomi e volti Dall'imprenditrice teramana Antonella Ballone a De Cesare, vicesindaco di Chieti La Lega ha deciso sulle quote rosa e sceglie Verì. E D'Alessandro sta riflettendo

PESCARA l toto-candidato registra volti nuovi. Si va dall'imprenditrice teramana Antonella Ballone, per il centrodestra, al giovane vicesindaco di Chieti, Paolo De Cesare, per il centrosinistra. È vero che, da oggi al 22 agosto, la mappa dei nomi in corsa per le elezioni del 25 settembre subirà delle modifiche. Ma i personaggi dei principali partiti che occuperanno le posizioni privilegiate sono già stati individuati.Parliamo dei capilista al proporzionale che di fatto hanno già opzionato un posto alla Camera o al Senato, o dei candidati all'uninominale maggioritario che, sulla carta, è una roulette russa ma solo per i partiti medi e piccoli. Per non parlare di chi, infine, è nelle retrovie la cui presenza ha il solo scopo di portare voti al primo della lista. Sono inoltre due le tappe da ricordare: dalle 8 del 12 agosto alle 16 del 14 agosto dovranno essere depositati al Viminale i contrassegni dei partiti. A seguire, dalle 8 del 21 agosto alle 20 del 22 agosto, sarà possibile presentare liste e candidature nelle cancellerie delle corti di appello. Ma è già possibile disegnare il quadro attuale di chi ha già un posto al sole partendo dal centrodestra dato per favorito.
FRATELLI D'ITALIA. Ai nomi che circolano da giorni di Etel Sigismondi, coordinatore regionale, e dell'assessore regionale Guido Quintino Liris, si è aggiunto quello di Ballone, presidente della Camera di Commercio Gran Sasso, che va a soddisfare la necessità di rispettare le quote rosa. E poi si fanno altri tre nomi: Guerino Testa, capogruppo di Fdi dato per favorito su Umberto di Primio, ex sindaco di Chieti, e Antonio Tavani, presidente Ater.
FORZA ITALIA. Il quadro è più delineato e vede in corsa, oltre agli uscenti Nazario Pagano e Antonio Martino, anche il capogruppo di Fi, Mauro Febbo e il presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, candidati entrambi.LEGA. Agli uscenti Luigi D'Eramo, Alberto Bagnai e uno dei due tra Antonio Zennaro e Giuseppe Bellachioma (il primo è favorito) si è aggiunta la candidatura certa di Nicoletta Verì, assessore alla Sanità.
PD-AZIONE-DI MAIO. Nel centrosinistra la situazione è meno fluida perché risente del ritardo che la coalizione sta accumulando a livello nazionale nel cantiere delle alleanze. Date però per certe le candidature in posizioni blindate di Luciano D'Alfonso e del segretario regionale Michele Fina, rispettivamente al Senato e alla Camera, si affacciano sulla scena i nomi del vicesindaco teatino De Cesare, per la lista di Calenda, il cui responsabile regionale, Giulio Cesare Sottanelli, resta in tribuna per puntare alle regionali, e di Sara Marcozzi per Impegno Civico.
ITALIA VIVA. Un solo nome per il partito di Matteo Renzi in Abruzzo, ed è quello del deputato uscente Camillo D'Alessandro che però non ha ancora sciolto le sue riserve sulla ricandidatura.M5S. Chi infine pensava che i giochi del Movimento fossero già fatti deve ricredersi. Il partito di Giuseppe Conte ha infatti chiesto agli iscritti di inviare eventuali schede di autocandidatura. Che fa presupporre una selezione attraverso le parlamentarie. In questo caso la partita è aperta anche se, in fatto di clic, sarebbero comunque favorite le uscenti Daniela Torto, Gabriella Di Girolamo, Carmela Grippa e Valentina Corneli.

www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0972807