Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 01/11/2022
Testata Giornalistica: IL CENTRO
    IL CENTRO

Vagone storico collocato nell'ex stazione Castel di Sangro, diventerà la pertinenza del bar dell'area attualmente in via di riqualificazione

CASTEL DI SANGRO Arriva un vagone storico nell'ex stazione ferroviaria e diventerà la pertinenza del bar dell'area in via di riqualificazione. Il progetto di restyling delle ex aree ferroviarie della Sangritana è caratterizzato a Castel di Sangro dalla collocazione del vagone sistemato ieri mattina vicino all'ex stazione. Le manovre sono iniziate in mattinata con due grandi gru arrivate nella cittadina per portare a termine il lavoro. I macchinari hanno sollevato il vecchio vagone per poi caricarlo su un mezzo di trasporto eccezionale che lo ha accostato sui binari realizzati per il posizionamento definitivo e lo ha definitivamente collocato. «L'area ha acquisito il suo assetto definitivo, con la realizzazione della strada che avrà una funzione di tangenziale, necessaria per far defluire il traffico pesante dalla statale 17 alla Fondovalle Sangro», ha spiegato il sindaco di Castel di Sangro, Angelo Caruso, «consentendo altresì un rapido collegamento per l'ospedale, evitando in tal modo le strade urbane. Il vecchio vagone sarà, dunque, destinato a rappresentare una prestigiosa pertinenza del bar che insediato nell'ex stazione, a servizio del nuovo quartiere che sta sorgendo in un'area non più necessaria a scopi ferroviari». Il primo cittadino e presidente della Provincia dell'Aquila Caruso si è detto particolarmente soddisfatto dell'obiettivo raggiunto poiché «la conservazione di elementi che hanno rappresentato la storia della tratta ferroviaria San Vito-Castel di Sangro, dà un ulteriore pregio per quella che si delinea come la prima opera di riconversione di ex aree ferroviarie».

01 novembre 2022 il centro


www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
1012981