Condividi: Bookmark and Share
Stampa:
Data: 12/11/2022
Testata Giornalistica: IL MESSAGGERO
    IL MESSAGGERO

Vertenza Panoramica martedì vertice decisivo. Davanti al Prefetto si proverà a risolvere il grave contenzioso

Vertenza La Panoramica: martedì 15 le parti interessate (azienda, Regione e Comune, i sindacati dei trasporti Filt Cgil, Fit Cisl e Faisa Cisal) si incontreranno al tavolo convocato dal prefetto per una definitiva risoluzione del braccio di ferro. Sul tappeto i 400.000 euro stanziati dalla Regione per gli oneri contrattuali dei dipendenti. L'ultima riunione in prefettura per la procedura di conciliazione si era risolta con un nulla di fatto. La Regione, tramite il consigliere Mauro Febbo e il delegato ai Trasporti, D'Annuntiis, si era fatta carico di promuovere l'interpretazione autentica della legge regionale 2021 numero 33, resasi necessaria perché La Panoramica intendeva destinare le risorse a chiudere diverse vertenze tra azienda e lavoratori, ribadendo che il contributo straordinario è destinato esclusivamente ai lavoratori. Ma nel frattempo la tensione si sta ulteriormente aggravando a causa delle lettere di contestazione disciplinare che l'azienda sta continuando a recapitare ad alcuni autisti che, dovendo espletare le naturali funzioni fisiologiche, sono costretti a rientrare in deposito, visto che in città mancano i servizi igienici, causando disservizi nelle corse. «Le soste non ci sono e le percorrenze sono tiratissime anche con lo scarso traffico della domenica evidenziano alcuni autisti - turni interi di quasi 7 ore e 200 km di viabilità urbana senza poter utilizzare i servizi igienico sanitari, che a Chieti mancano, è disumano ed impensabile». Non va meglio nei giorni feriali: i lavoratori hanno avuto la possibilità di fruire dei servizi igienici del tribunale, negli orari di apertura, per gentile autorizzazione scritta del presidente ottenuta tramite il delegato Fit Cisl Daniele Di Virgilio, fra i primi autisti ad essere contestati. I lavoratori devono, insomma, giustificare un loro diritto e chiedono sia al sindaco che al legale rappresentante de La Panoramica di porre fine ad una situazione che nuoce alla città e soprattutto che si definisca la vertenza. «Sono trascorsi otto mesi da quando la Regione ha stanziato i 400mila euro. Che cessi questo scaricabarile e si metta mano ai tempi di percorrenza che, ad oggi, ci costringono a turni massacranti senza neanche avere cinque minuti per le nostre esigenze. È ora di fare chiarezza e di comprendere cosa stia succedendo perché i cittadini, ai quali chiediamo scusa per i disservizi di cui sicuramente non abbiamo colpa, non possono essere penalizzati».

www.filtabruzzomolise.it ~ cgil@filtabruzzomolise.it



 
Federazione Italiana Lavoratori Trasporti CGIL AbruzzoMolise - Via Benedetto Croce 108 - 65126 PESCARA - Cod. Fisc.: 91016710682 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
1013005